5 modi per ridurre il peso dei video

Ecco il terzo articolo tratto dal progetto Web design for the planet, come ridurre il peso dei video per realizzare siti web in modo eco-sostenibile,

Il testo originale si trova qui: https://www.webdesignfortheplanet.com/5-facons-reduire-poids-videos/

Un grazie a Nathalie per il suo lavoro

Tutti gli articoli del progetto Web design for the planet sono distribuiti con licenza Creative Commons BY-NC-SA 4.0

Buona lettura

Secondo gli archivi del sito HTTP Archive, nel 2017 i video rappresentavano circa ¼ del peso delle pagine web. Non sono stata in grado di trovare queste informazioni aggiornate, ma ci si può scommettere che questo numero nel frattempo è aumentato invece di diminuire. Se vogliamo eco-progettare i nostri siti web, è quindi importante imparare a usare i video con parsimonia e sapere come ottimizzarli per ridurne il peso.

Per una pagina web le immagini continuano ad essere la principale fonte di emissioni di carbonio, ma è perché sono ovunque! Rappresentano il 65% del peso delle pagine web *. E questo è abbastanza logico perché tutte le barriere legate all’uso di una foto sul web sono scomparse. A differenza dei video, la cui produzione richiede più tempo, le immagini vengono scattate e pubblicate in pochi secondi. Ci sono anche molti siti di immagini libere da diritti per qualsiasi creatore di contenuti che vuole illustrare il proprio lavoro senza nemmeno preoccuparsi di scattare una foto da solo.

Se i video fossero numerosi quanto le immagini sul web, l’impronta di carbonio sarebbe catastrofica. 

Come per le foto, la prima regola è usare i video con consapevolezza applicando il metodo Marie Kondo. Prendi l’abitudine di interrogarti sulla necessità di ogni video. È utile per trasmettere un messaggio, un’atmosfera? Possiamo ottenere lo stesso risultato in modo diverso, ad esempio utilizzando un’illustrazione o ottimizzando un’immagine?

Se la risposta è che hai bisogno di questo video, allora va bene, ecco alcune linee guida per ridurre il peso dei video.

5 modi per ridurre il peso dei video

Creare dei formati brevi

Più un video è breve, più è leggero, è logico! Oltre a limitare il peso della pagina, i video brevi sono più facili da guardare perché richiedono meno tempo. Quindi molto probabilmente ci saranno più persone che vedranno il tuo messaggio. Nel marketing, la pratica raccomandata è di non superare il minuto e 30 di durata.

Realizzare video con poco movimento 

Questo è uno dei “fatti divertenti” menzionati da Una Kravetz nella sua conferenza The Joy of Optimizing Images Allo stesso modo in cui le immagini con poche variazioni di colore sono meno pesanti delle immagini che ne contengono molte, i video con meno movimento sono più interessanti perché richiedono meno energia per essere riprodotti.

Non precaricare i video nella pagina

Secondo il rapporto HTTP Archive 2020 *, per il 44% delle pagine web che includono un video, il video è precaricato nella pagina (attributo preload) ). Quindi carichiamo il video ancor prima di sapere se l’utente lo vedrà. 

Ciò aumenta il tempo di caricamento iniziale della pagina e quando sappiamo che il 53% delle visite al sito mobile viene abbandonato dopo soli 3 secondi (fonte: Una Kravetz ), non stiamo mettendo tutte le probabilità dalla nostra parte precaricando i video …

Non avviare i video automaticamente

Sempre secondo il rapporto HTTP Archive 2020 *, per il 55% delle pagine web che includono un video, il video viene avviato automaticamente non appena il visitatore arriva sulla pagina (attributo autoplay).

Oltre al fatto che i video richiedono molta larghezza di banda, i video che si avviano automaticamente sono generalmente visti come troppo invadenti e degradano l’esperienza dell’utente.

L’utente ha infatti scelto di non vedere il video e anche se il video può essere rilevante, noi – i web designer – non siamo in grado di sapere se l’utente è nelle condizioni adatte per ricevere il nostro videomessaggio. Le ragioni possono essere moltissime.

  • Potrebbe essere sui mezzi pubblici, in mezzo a tante altre persone (abbiamo vissuto tutti questo momento un po’ imbarazzante in cui un video si avvia automaticamente, con l’audio ovviamente, facendo così godere l’intera esperienza a tutto il convoglio del metrò).
  • Potrebbe avere fretta e non avere il tempo di guardare l’intero video per ricevere tutto il messaggio. E poiché i video non consentono una “scansione” visiva come invece si fa per un articolo, è impossibile per l’utente andare direttamente alla parte di suo interesse.
  • Potrebbe navigare nel sito Web dal telefono (come promemoria, il 58% del traffico Web proviene da dispositivi mobili *) e la batteria del telefono è quasi scarica. In questo caso, preferirà sicuramente conservarlo per un uso più importante come, ad esempio, trovare la strada, ordinare un taxi o semplicemente chiamare qualcuno (che è ancora l’uso fondamentale del telefono, non dimentichiamolo. No! ).
  • Potrebbe avere problemi di udito e potrebbe non essere interessato a un video senza sottotitoli.

Per tutti questi motivi e probabilmente molti altri, un pulsante “play” è la migliore soluzione da adottare. Ciò consente all’utente di scegliere da solo se riprodurre o meno il video, migliorando così la sua esperienza sul sito perché non viene interrotto in un momento scomodo.

Ottimizzare i file

Come per le immagini, anche i file video possono essere ottimizzati per ridurne le dimensioni. Il collettivo Designers ethiques, ad esempio, offre il software Handbrake in grado di ridurre il peso di un video di quasi il 40%, senza evidenti perdite di qualità.

Vi invito a leggere la sezione su video e audio nella Guida all’Eco-design per Designers ethiques, che fornisce ulteriori informazioni.

E qui l’articolo su 5 façons de réduire le poids des images (5 modi per ridurre il peso delle immagini) per completare questo articolo.

* fonte: Almanac Web 2020 HTTP Archive

Un pensiero su “5 modi per ridurre il peso dei video

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...